Raccolta differenziata a Fonte Nuova, una spinosa questione che deve essere risolta come priorità.

Il 19 settembre 2016 parte ufficialmente il servizio di raccolta differenziata porta a porta a Fonte Nuova seppur tra mille difficoltà nonostante il contratto con il nuovo gestore, la R.T.I.Soc.Paoletti Ecologia/Cooperativa Lavoratori Ausiliari del Traffico L.A.T. (COOPLAT), sia stato firmato circa 7 mesi prima (26 febbraio 2016).

Secondo Salvatore Genova, il direttore dell’esecuzione del contratto di igiene urbana, come lui stesso afferma in un’intervista uscita al Tiburno il 22 settembre 2016, questo lasso di tempo tra i due eventi rientra nella normalità come anche le difficoltà iniziali quando sono stati inizialmente mantenuti , in molte zone del comune, anche i cassonetti di prossimità dell’indifferenziato pagandone l’affitto al vecchio gestore della raccolta dei rifiuti la Ge.Se.Pu. spa.

Nella stessa intervista lui stesso parlava della mancanza dell’isola ecologica come elemento necessario per la buona riuscita di questo tipo di servizio prendendosi l’impegno di accelerare l’iter in regione ma ad oggi dell’isola ecologica non si ha neppure l’ombra ed il servizio di raccolta è abbastanza lacunoso.

La raccolta differenziata porta a porta ha fatto emergere un altro problema rimasto nascosto per molti anni che è quello delle utenze che non pagano la TARI, alle quali non è stato giustamente consegnato nessun kit perché “fantasma” ma che un censimento che avrebbe dovuto fare la ditta vincitrice dell’appalto avrebbe dovuto scovare e questo ha fatto in modo che per mesi molte zone del nostro comune sono diventate discariche a cielo aperto e la raccolta di questi rifiuti è stato un extra costo che andranno a pagare i cittadini che regolarmente pagano la TARI.

Manca circa una settimana alle prossime elezioni comunali grazie alle quali i cittadini di Fonte Nuova sceglieranno la nuova giunta in seguito alle dimissioni anticipate dell’ex sindaco Fabio Cannella.

Come al solito di promesse e buoni propositi le varie coalizioni hanno già riempito tutti i social ma purtroppo anche se molti simboli sono diversi rispetto agli anni passati i volti sono sempre gli stessi che hanno portato il comune all’immobilismo più assoluto se non per fare i soliti favori agli amici propri e a quelli degli amici ma anche quel poco che è stato fatto, quasi per inerzia, è qualitativamente abbastanza discutibile.

 

CANALE YOUTUBE: ELEZIONI COMUNALI 2017 FONTE NUOVA: PROGRAMMA POLITICHE AMBIENTALI Christian Orlando

 


Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Condivi nei Social

FacebookTwitterLinkedinRSS FeedPinterest

bottone programma

Eventi e Incontri

Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30

Banner Youtube

Banner Meetup

Banner Rosseau